lunedì 8 giugno 2015

Usura Soggettiva

Nelle causa di Usura Bancaria talvolta si discute dell'usurarietà che deriva non tanto dal superamento del tasso soglia quanto dalla presenza di ulteriori circostanze che renderebbero gli interessi comunque sproporzionati (usura soggettiva). La situazione è delicata perché, chiaramente, mentre nell'usura oggettiva il tasso soglia rappresenta un dato obiettivo con cui confrontarsi, nell'usura soggettiva (in concreto) occorre determinare quali siano le circostanze che fanno ritenere comunque usurario il tasso pattuito entro soglia.



Usura Soggettiva: art. 644 cp 3° comma.


La questione dell'usura soggettiva (in concreto) degli interessi si pone in relazione alla previsione contenuta nel terzo comma dell'art. 644 cp per il quale "sono altresì usurari gli interessi, anche se inferiori a tale limite, e gli altri vantaggi o compensi che, avuto riguardo alle concrete modalità del fatto e al tasso medio praticato per operazioni similari, risultano comunque sproporzionati rispetto alla prestazione di denaro o di altra utilità, ovvero all'opera di mediazione, quando chi li ha dati o promessi si trova in condizioni di difficoltà economica o finanziaria".
Si tratta di una fattispecie di chiusura, che valorizza la situazione soggettiva del debitore e che ha lo scopo di punire casi ritenuti meritevoli di tutela seppur non rientranti nelle ipotesi in cui la soglia possa essere determinante.
Chiaramente quella dell'usurarietà soggettiva (in concreto) degli interessi è una questione problematica: per la genericità delle indicazioni, che con difficoltà permettono di fornirne un'interpretazione delle regola; per la necessità di differenziare tale ipotesi di usura soggettiva o in concreto da quella oggettiva, vale a dire quella applicabile come regola generale.

Usura Soggettiva (in concreto): la difficoltà economica.


Un primo elemento dell'usurarietà soggettiva (in concreto) degli interessi, tale da differenziarla dall'ipotesi dell'usura oggettiva, è quello della difficoltà economica e, quindi, soggettiva in cui versa il soggetto finanziato.
Non è però richiesto lo stato di bisogno, come nella fattispecie delineata sempre dall'art. 644 cp ma nella disciplina precedente la riforma del 1996: bisogno che era rappresentato dalla “mancanza di mezzi idonei a sopperire ad esigenze definibili come primarie, cioè relative a beni comunemente considerati come essenziali per chiunque (Cass. pen., sez. II, 8 marzo 2000).
Quindi, anche difficoltà economiche che non raggiungano tale intensità possono portare all'applicazione dell'usura soggettiva (in concreto).

 

Usura Soggettiva: la sproporzione e le concrete modalità del fatto.


L'elemento che però ci pare centrale nella fattispecie dell'usurarietà soggettiva è quello rappresentato dalla sproporzione, che deve essere valutata alla luce delle concrete e soggettive modalità di fatto. Infatti, se anche un tasso inferiore alla soglia può essere usurario, occorre identificare gli elementi che valgono a ritenere appunto che un tale tasso 'legittimo', perché rispettoso dei tassi soglia, debba essere considerato comunque illegittimo.
Come può dirsi sproporzionato un tasso entro soglia, vale a dire non troppo distante dal tasso medio praticato?
Il fatto è che nell'ipotesi dell'usurarietà soggettiva degli interessi la sproporzione non è un valore quantitativo ma qualitativo: sono le circostanze concrete del rapporto (la situazione soggettiva del finanziato), vale a dire le concrete modalità del fatto”, che valgono a considerare illegittimo ciò che sarebbe legittimo (la pattuizione di un tasso entro la soglia). Non è dunque tanto una questione di distanza tra il  tasso medio praticato e quello del caso concreto, quanto piuttosto di sproporzione tra le prestazioni delle parti tale da alterare in modo significativo il rapporto di corrispettività.
Risulta difficile indicare quali siano gli elementi di fatto che devono essere presenti per ritenere sussista l'usura soggettiva: ciò anche in considerazione del fatto che, su tale questione, vi è scarsissima giurisprudenza.
Si potrebbero valorizzare, per ritenere sussistente l'usura soggettiva, elementi come particolari condizioni del contratto insolite e gravose; la cessione di beni quale garanzia del credito in violazione del divieto di patto commissorio; la richiesta pressante per tempistiche e modalità di pagamento; ecc. 

Usura Soggettiva (in concreto): conclusioni.


La circostanza che vi sia scarsa giurisprudenza sul tema dell'usura soggettiva sembra peraltro confermare come proprio l'ipotesi dell'usura soggettiva sia residuale e, dunque, occorra attenzione nell'applicazione pratica: l'usurarietà soggettiva degli interessi non è una fattispecie che consente di sanzionare in modo quasi automatico -senza dunque la presenza di ulteriori elementi- l'usurarietà degli interessi nei casi in cui vi sia una pattuizione di un tasso inferiore alla soglia ma superiore al tasso medio in presenza di una difficoltà economica del cliente.
Chiaramente, dunque, l'esame giuridico della situazione concreta e soggettiva del finanziato, nei suoi vari aspetti, diviene l'elemento essenziale per valutare la ricorrenza di un'ipotesi di usura soggettiva o in concreto. Per contro l'usura soggettiva non può essere affermata sulla base di un mero dato numerico riferito al tasso pattuito o praticato.
di Marco Ticozzi
avvocato a Treviso Venezia Vicenza e Roma



Rinviamo a tutti gli altri post in tema di Usura Bancaria.

E in particolare ad alcuni Post Correlati:Usura Bancaria
Usura Sopravvenuta

Anatocismo Bancario
Anatocismo Bancario e Prescrizione

0 commenti :

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter o contattami

Nome

Email *

Messaggio *

Avv. Prof. Marco Ticozzi

Avv. Prof. Marco Ticozzi

Avv. Prof. Marco Ticozzi

Professore Aggregato di Diritto Privato presso l'Università Ca' Foscari Venezia

Avvocato iscritto all'Ordine degli Avvocati di Venezia con studio a Venezia, Treviso, Vicenza e Roma.

CONTATTI:
Telefono: 041980911
Fax 041959351

Anatocismo Bancario

Diritto Bancario e Finanziario

Diritto Commerciale e Fallimentare

Usura Bancaria

Popular Posts